4 Novembre 2022
15:17

Gimme Fibre Day, oggi si celebra la fibra ottica!

Vai all'archivio

Il 4 Novembre è il Gimme Fibre Day! Un evento ideato dall’FTTH Council Global Alliance, una associazione che si pone come obiettivo la promozione della diffusione della tecnologia FTTH a livello globale. La data scelta coincide con la nascita, il 4 Novembre 1933, di Sir. Charles Kuen Kao, premio Nobel 2009 per la fisica per “I risultati rivoluzionari in materia di trasmissione della luce in fibre per le comunicazioni ottiche” e considerato il padre della fibra ottica! Celebriamo assieme la fibra ottica nel Gimme Fibre Day!

 

Ma cos’è la fibra ottica e perché è importante nelle nostre vite?

 

Da Wikipedia:

La fibra ottica, nella scienza e tecnologia dei materiali, indica un materiale costituito da filamenti vetrosi o polimerici, realizzati in modo da poter condurre al loro interno la luce, trovando importanti applicazioni in telecomunicazioni, diagnostica medica e illuminotecnica: con un diametro di rivestimento (mantello) di 125 micrometri (circa le dimensioni di un capello) e peso molto ridotto, sono disponibili sotto forma di cavi, flessibili, immuni ai disturbi elettrici e alle condizioni atmosferiche più estreme, e poco sensibili a variazioni di temperatura.

 

Grazie a questa tecnologia è possibile trasferire grandi quantità di dati in tempi brevissimi, con elevate stabilità, alta scalabilità, basse latenze e senza interferenze esterne. La fibra ottica è un elemento importante della nostra vita quotidiana perché è ciò che ci collega al mondo e ci permette di comunicare con persone in tutto il mondo in tempo reale, una condizione, fino a qualche anno fa, semplicemente impensabile. Tutte le reti di telecomunicazioni ad oggi dispongono di una componente in fibra ottica, non solo le reti FTTH. Basti pensare alle dorsali marittime/oceaniche, o ai collegamenti tra i vari elementi di rete dei singoli provider, la fibra ottica è un elemento imprescindibile delle telecomunicazioni moderne, dal piccolo al grande ISP, dai servizi televisivi in diretta all’on-demand, dai servizi civili alle applicazioni mission-critical e ai sistemi militari. Ma è con la tecnologia FTTH che si ha la massima espressione, tangibile, dell’utilità della fibra ottica.

 

Cos’è la tecnologia FTTH?

 

FTTH è acronimo di Fiber To The Home ovvero Fibra Fino In Casa, è una architettura che prevede il collegamento ad internet dell’utente tramite una infrastruttura interamente in fibra ottica, dalla casa, ufficio o azienda del cliente, fino alla centrale dell’operatore! Questo garantisce elevatissimi standard di qualità della linea, la quale non sarà soggetta ad interferenze elettromagnetiche esterne e potrà contare su una quantità di banda elevatissima e scalabile nel tempo. La velocità standard delle connessioni in fibra ottica ad oggi si aggira mediamente su 1 Gbps (1000 Mega), in un prossimo futuro, con un semplice aggiornamento dei terminali lato utente e lato operatore, la velocità potrà essere aumentata anche a 10 Gbps e, perché no, anche a velocità superiori! Ci si rende quindi facilmente conto che tale tecnologia è da considerarsi “a prova di futuro” in quanto, come indicato in precedenza, di facile aggiornamento senza interventi invasivi o costosi!

 

Qual è il ruolo di 4ALL nella diffusione della FTTH?

 

4ALL, come operatore fortemente radicato nel territorio, ha iniziato già nel 2018, un’opera di cablaggio nei comuni limitrofi alla propria sede, per portare a casa dei cittadini e nelle aziende del posto la fibra ottica! Quest’opera è continuata negli anni e ci porta oggi ad aver steso, solo per la componente FTTH, oltre 400 Km di fibra in diversi comuni in Veneto. Questi comuni e località sono i seguenti: Agna, Albignasego, Arsego (San Giorgio delle Pertiche), Borgoricco, Campolongo Maggiore, Casalserugo, Codevigo, Due Carrare, Maserà di Padova, Pettorazza Grimani, Polverara, Santa Giustina in Colle e Villanova di Camposampiero e la copertura è in continua espansione in nuovi comuni!

 

Collaboriamo inoltre con i principali operatori nazionali per poter fornire il servizio FTTH anche al difuori delle località da noi cablate. Questi operatori sono Open Fiber e TIM. In particolare con Open Fiber abbiamo iniziato l’installazione dei nostri apparati presso alcuni PCN (Punto di Consegna Neutro – Le “centrali” di Open Fiber) siti nelle cosiddette “aree bianche” e questo ci permette di fornire un servizio che possiamo considerare qualitativamente migliore rispetto a quello dei nostri competitor nei comuni dove siamo presenti con i nostri apparati nei PCN ovvero dove forniamo il cosiddetto servizio “in passivo”, questi comuni sono i seguenti: Campolongo Maggiore, Casalserugo e Villanova di Camposampiero, tale presenza in questi 3 PCN ci permette di coprire quindi, oltre i 3 comuni sede PCN, anche le località di Campodarsego, Piove di Sacco, Sant’Angelo di Piove di Sacco, Fossò e Vigonovo che sono rilegate alle medesime centrali. Nel prossimo futuro saremo presenti con i nostri apparati anche in altri PCN!

 

Vuoi conoscere le nostre offerte fibra? Vai alla PAGINA DEDICATA